News

MKPNews->Skiroll->DOPING, il caso Alfio Di Gregorio: Una sentenza che riabilita   
DOPING, il caso Alfio Di Gregorio: Una sentenza che riabilita

 In attesa della sentenza del Tribunale Antidoping, abbiamo evitato di pubblicare la notizia apparsa alla fine di luglio sul sito ufficiale del C.O.N.I. e su altri organi di informazione, convinti dell’assoluta correttezza di Alfio Di Gregorio, e che le tracce della sostanza proibita riscontrata dopo la gara valida come Campionato Italiano di  skiroll in salita TC, svoltasi a Semonzo del Grappa (VI) il 13 giugno 2010, fossero da attribuire all’uso di un prodotto utilizzato come decongestionante nasale, di libera vendita e spesso consigliato anche ai bambini, come Alfio ha dichiarato fin dall’inizio della vicenda.

Riteniamo che la condanna a un mese di stop dalle gare, non possa che avvalorare questa tesi.

Ci auguriamo di rivedere al più presto Alfio Di Gregorio in gara, con la speranza che questo spiacevole incidente sia  stimolo per continuare ancora a lungo l’attività agonistica.

La redazione di Skiroll.it

Pubblichiamo con piacere il comunicato di Alfio Di Gregorio:

COMUNICATO FINALE DI ALFIO DI GREGORIO.

Con questo comunicato è mia intenzione chiarire definitivamente quanto accadutomi.

Soffrendo di allergia da polline nei cambi di stagione, all'inizio del mese di luglio ho fatto uso di questo prodotto, - DELTARINOLO - decongestionante spray per le vie respiratorie datomi in una parafarmacia all'interno di un supermercato, per poter trarne beneficio solo ed esclusivamente a livello di salute.
L'efedrina, riscontratami in lievi tracce, contenuta in questo prodotto come in tanti altri, è una sostanza utilizzata per la decongestione delle mucose negli spray nasali e nei colliri.
Si è trattato di una leggerezza che non avrei mai pensato potesse portare a simili conseguenze.
Continuerò a far sport e sarò sempre promotore dell'attività agonistica, come ho fatto in tutta la mia vita dedicata allo skiroll. Sbagliare è umano, certi errori, come in questo caso, non comportano "GUAI", ma solo ricordarsi di controllare ogni cosa faccia parte di sé: dai materiali tecnici ai prodotti per la salute.
Continuerò a gareggiare perché ho sempre dato dei valori al mio sport e valore a chi mi ha dato la possibilità di farlo al meglio: il Centro Sportivo Forestale, la mia società GSA Vicenza, Luca Mattia e Daniela.

Il giorno 8 settembre 2010, alle ore 17.30 il CONI mi ha comunicato che il Tribunale Nazionale Antidoping conferma la SOSPENSIONE DISCIPLINARE di 30 giorni, con decorrenza 7 luglio 2010 - 6 agosto 2010.

Alfio Di Gregorio.




Da staff, Lunedě, 13 Settembre 2010 14:20, Commenti(0)
Commenti


MKPNews ©2004-2005 All rights reserved
 
© 2000-2006 skiroll.it - all rights reserved - created by Rob


MKPortal M1.1 Rc1 ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.03842 secondi con 9 query