Completamente rinnovata la produzione Dynaskate per il 2005

Dynaskate, la ditta norvegese che da un paio di anni ha in catalogo skiroll "full suspended", ha rinnovato la propria produzione con alcuni modelli che si contraddistinguono per il design innovativo e per i vivaci colori delle forcelle e delle finiture.
Si tratta di attrezzi progettati per l'allenamento in skating, dotati di una struttura particolarmente robusta e curata nei minimi particolari.
La presenza delle molle nella parte anteriore e posteriore, permette di ottenere una notevole riduzione delle vibrazioni pur utilizzando ruote con mescola abbastanza dura.
Per il collaudo di questi prestigiosi rollerski, il produttore Rune D°nnestad si Ŕ servito della collaborazione di alcuni fra i pi¨ noti nomi del biathlon e dello sci di fondo norvegese, e fra questi citiamo Ole Einar Bi°rndalen, Liv Grete Skjelbreid Poiree, Bente Martinsen, Anita Dalen e lo skirollista svedese Daniel Sj÷din specialista delle gare sprint, i quali utilizzano regolarmente Dynaskate nei loro allenamenti estivi a secco.

Questi skiroll non sono attualmente importati in Italia, ma possono essere facilmente acquistati su Internet presso la ditta:
www.dynaskate.com.
 
Oltre ai modelli biammortizzati e monoammortizzati, Dynaskate produce anche skiroll rigidi da gara e skiroll per bambino. Il prezzo di questi splendidi attrezzi, certamente destinati ad atleti evoluti ed esigenti,  pu˛ apparire piuttosto elevato e confrontabile con quello di un buon paio di sci da gara, ma la qualitÓ dei materiali, la precisione di costruzione e la dotazione di accessori, lo giustificano pienamente. Bisogna inoltre tenere presente che skiroll con queste caratteristiche, vi permetteranno di allenarvi per molte stagioni senza richiedere particolari interventi di manutenzione.

La dotazione di serie dei modelli ammortizzati comprende un set con sei coppie di molle di varie durezze e la chiavetta per la loro sostituzione. Come risulta nella tabella di riferimento a lato,  la durezza delle molle Ŕ contraddistinta da un colore, in questo  modo ogni atleta avrÓ la possibilitÓ di configurare gli skiroll in base al proprio peso. La sostituzione delle molle risulta particolarmente facile anche per coloro che non hanno molta dimestichezza con le chiavi a brugola.

Il modello biammortizzato, con una lunghezza di 60 cm, Ŕ particolarmente indicato a tutti quei fondisti che, non essendo specialisti della disciplina estiva, si trovano a disagio con attrezzi di soli 53 cm. Questa lunghezza si Ŕ resa infatti necessaria per permettere l'utilizzo delle due forcelle oscillanti anteriore e posteriore. L'effetto ammortizzante che ne deriva, garantisce una sciata fluida anche in presenza di asfalto molto deteriorato, con una risposta elastica molto simile a quello di uno sci da skating. Per un utilizzo in gara, il costruttore prevede la possibilitÓ di montare ruote di varie durezze, ed inoltre, la varietÓ di colori e disegno dei cerchioni delle ruote, ne permettono una elevata personalizzazione. Le ruote, essemdo di misure standard, possono essere facilmente sostituite con quelle di altri noti costruttori europei.

Rispetto al modello Dynaskate DS600 da noi provato e del quale prossimamente pubblicheremo un test sull'assorbimento delle vibrazioni, questi nuovi modelli utilizzano una bulloneria in acciaio inox, risolvendo in questo modo alcuni piccoli problemi che avevamo riscontrato in oltre un anno di utilizzo nelle pi¨ svariate condizioni atmosferiche.

Nella foto a lato: la biathleta Liv Grete Skjelbreid Poiree ripresa durante un allenamento con skiroll Dynaskate full suspended.


Alcuni modelli prodotti da Dynaskate

A conferma di quanto siano belli ed ambiti questi nuovi modelli, Dynaskate ha dovuto ideare un piccolo sistema antifurto, costituito da un rocchetto in lega leggera contenente un cavo in acciao con il quale legare gli skiroll.

Per ulteriori informazioni:

Rune D°nnestad

DYNASPORT

Notizie correlate:

 

Aggiornato il 03-10-11.

www.skiroll.it