TRIATHLON – Corso-Costa-Barcarolo tris d’assi nel Val Leogra
   di Renato Angonese

S.Caterina di Tretto (r.a.) – Vittorino Corso (skiroll, nella foto di repertorio), Walter Costa (mtb) e Michele Barcarolo (corsa in montagna) firmano, alla grande,  la 21░ edizione del Trofeo Valleogra – 3░ memorial Mario Pozzer alla cui felice riuscita hanno contribuito lo Sci Nordico Valleogra   patrocinato dal Comune di Schio ed i tanti volontari locali come sempre insostituibili in tali circostanze.

 Sul traguardo dell’altipiano scledense  la vittoria del trio vicentino, tempo complessivo 1ora 24’51”,  arriva grazie ad uno spettacolare    recupero messo a segno nella frazione di mountain bike da Walter Costa e completato nella corsa dal podista di Piovene dopo che nell’iniziale tratto di skiroll, 7 km da Poleo a Santa Caterina  a dominare indisturbato la scena era Michele Rainer, trentino, fresco vincitore della Coppa Italia di sci a rotelle.GiÓ al primo chilometro le posizioni sono delineate: davanti Michele Rainer a salire in progressione, dietro gli altri  a darsi battaglia per i ranghi di rincalzo occupati nell’ordine dal  diciassettenne Alberto Duso (Sn Monte Corno) e da Vittorino Corso. Nella frazione di mtb  Walter Costa si lancia deciso all’inseguimento di Gianluca Ferrari. Strada facendo, il percorso molto tecnico richiedeva “mestiere” anche per l’umiditÓ presente sul terreno. Il biker professionista di Asiago rosicchia al battistrada  secondi uno dietro l’altro mentre rinviene fortissimo anche Nereo Canale portandosi in terza posizione. All’ultimo cambio Michele Barcarolo Ŕ perci˛   chiamato a recuperare solo 45”. Lo fa subito su Alberto Maganzini  terzo   frazionista trentino chiudendo quindi in solitaria  con un buon margine. Terzo posto finale per il trio Francesco Benetti, Nereo Canale e Stefano Bertoldo. La severitÓ dell’impegno Ŕ messa in luce dai distacchi via via crescenti.

La classifica degli “iromen” parla invece veronese con affermazione molto netta nel tempo di 1ora 44’43”  di Francesco Tanara (Sn Prisma), in testa sin dalla frazione a skiroll, seguito da Denis Grasselli (GSA Vicenza) , podista di Santorso difesosi alla grande anche in una specialitÓ non sua, con podio completato da Marco Gioppo di Chiuppano. Fra le ragazze vittoria senza incertezze del trio composto dalle due “Rosanne”, Bassan e Costa, entrambe  di lunghissimo corso ed altrettanta esperienza, ottimamente supportate da Debora Piana diciassettenne biker di Altissimo ragazza senz’altro  promettente di cui il “movimento rosa” in chiave biancorossa  si gioverÓ molto nel prossimo futuro.

 

Aggiornato il 28-10-05.

www.skiroll.it