TRIATHLON - Di Gregorio, Costa e Barcarolo insuperabili al Trofeo Valleogra
di Renato Angonese


24 Ottobre 2004 - Santa Caterina di Tretto - Alfio Di Gregorio (skiroll), Walter Costa (mtb), Michele Barcarolo (corsa) mettili assieme ed un un terzetto di valore internazionale cosa fatta. Loro il 20 Trofeo Valleogra potevano solo…buttarlo via. Si son guardati bene dal farlo e cos fra Poleo e Santa Caterina e sui successivi saliscendi circostanti il piccolo centro dell’altopiano scledense hanno dato spettacolo di classe, tecnica e temperamento agonistico sottolineati dagli applausi del pubblico. Nonostante la presenza di questi imprendibili "fuori quota" all’invito degli organizzatori del Gsa Valleogra, ben coadiuvati dall’Ana locale e da altri volontari, hanno risposto in tanti: trentacinque squadre ed altrettanti "individuali". Un record gratificante per chi crede in questa manifestazione alla quale era abbinato il 2 Memorial Mario Pozzer istituito lo scorso anno per ricordare una figura di sportivo molto attivo a Valli del Pasubio il suo paese d’origine.

Alfio Di Gregorio, nonostante abbia praticamente concluso la sua magica stagione da un paio di settimane, salito da Poleo con un passo deciso quanto redditizio staccando di oltre due minuti l’avversario pi vicino: Attilio Ba, fondista altopianese recente vincitore della Megaroll di Folgaria, sulle cui code stava Marco Crestani. Mentre Walter Costa e Michele Barcarolo l davanti accumulavano un vantaggio-super – alla fine saranno oltre 7’ – alle loro spalle si scatenava la lotta per i restanti gradini del podio. La squadra di Marco Crestani, con Nereo Canale (mtb) e Stefano Bertoldo (corsa) resta in medaglia risalendo dal terzo al secondo posto imponendosi inoltre nella categoria "over 100" mentre per il bronzo, alla fine, la spuntano Ennio Savio, Ruggero Maltauro e Maurizio Rivato. Altra staffetta di spessore tecnico-agonistico notevole. Quarta posizione, ad oltre 1’ dal podio, per Vittorino Corso, Luca Broccardo e Roberto Poletto seguiti da Valerio Pozzer, Luciano Dal Bosco e Michel Casolin.

Francesco Merlini, triathleta padovano, vince fra gli "Iroman", 17 posto assoluto il suo, bissando il successo del 2002 ottenuto allora sul vicino traguardo di Enna imitato al femminile dalla biker Anna Ferrari di Valdagno, ottima performance, in una prova inusuale per lei.

La formazione femminile composta da Rosanna Bassan, Deborah Piana e Rosanna Costa - 33ma posizione sui sessantaquattro tempi registrati - prevalsa sulla terna composta da Chiara Casarotto, Luisa Dal Bianco ed Oriella Perotto staccando un tempo complessivo di 1ora 49’ 14"7. Al terzo posto Annalisa Bertocco, Donata Modolo e Michela Dalle Molle. Sui tracciati l’indicazione positiva risultata pressocch unanime, le temperature insolitamente miti hanno dato una mano "risparmiando" agli atleti la presenza di fastidioso fogliame secco sull’asfalto con gli sterrati privi di particolari tratti scivolosi.

La classifica

ARR PETT SPEC CAT COGNOME NOME TEMPO TOT
1
2
SR
A
DI GREGORIO
ALFIO
0.25.30
1.19.27
1
2
BY
A
COSTA
WALTER
0.28.44
1.19.27
1
2
CM
A
BARCAROLO
MICHELE
0.25.13
1.19.27
2
11
SR
B
CRESTANI
MARCO
0.27.53
1.26.31
2
11
BY
B
CANALE
NEREO
0.31.29
1.26.31
2
11
CM
B
BERTOLDO
STEFANO
0.27.08
1.26.31
3
13
SR
B
SAVIO
ENNIO
0.29.08
1.26.47
3
13
BY
B
MALTAURO
RUGGERO
0.31.23
1.26.47
3
13
CM
B
RIVATO
MAURIZIO
0.26.16
1.26.47
4
1
SR
B
CORSO
VITTORINO
0.29.04
1.28.00
4
1
BY
B
BROCCARDO
LUCA
0.32.54
1.28.00
4
1
CM
B
POLETTO
ROBERTO
0.26.01
1.28.00
5
4
SR
A
POZZER
VALERIO
0.29.03
1.29.01
5
4
BY
A
DAL BOSCO
LUCIANO
0.32.50
1.29.01
5
4
CM
A
CASOLIN
MICHEL
0.27.08
1.29.01

Aggiornato il 25-10-04.

www.skiroll.it