locandina-Minciotour.gif (72220 byte)


"MBE Roller Adventure" presenta la tappa di agosto:
MincioRollerTour

Quando
Domenica 08 agosto,  ritrovo dalle ore 08,30 - partenza marcia ore 10,00 (scaglionate a seconda del blocco di partenza)

Distanze
a scelta di ogni partecipante si potranno fare percorsi da 10, 30 o 66km

Spirito
Lo spirito di questa manifestazione Ŕ quello di una gita (seppur impegnativa) sulle rotelle.
Negli ultimi 3/5km della distanza lunga, i pi¨ combattivi potranno lasciarsi andare alla volata finale (con pranzo offerto ai primi tre che giungeranno in piazza a Ponti), ma fondamentalmente, lo scopo Ŕ quello di stare insieme e creare un lungo serpentone di amanti delle rotelle, quindi vi saranno delle soste "forzate" o meglio "uffciali" che chiameremo "meeting point" dove attendere i pi¨ lenti e dove ristorarsi e riposarsi o godersi le bellezze naturalistico/storico del parco del Mincio.
Alcuni premi verranno inoltre messi in palio a sorteggio a estrazione del numero di pettorale.
Anche qui come per la "roller extreme" la pista ciclabile o le stradine di campagna, non saranno riservate alla manifestazione, quindi si ricorda di rispettare gli Stop e il Codice della Strada e prestare molta attenzione durante la marcia a mantenere sempre la destra.

Iscrizioni e info
scrivere a max@rollershow.it
oppure telefonare a: 0457552302 oppure 3478006899
quota di iscrizione 15€ che comprende pranzo completo.
I non pre-iscritti entro le ore il giorno 05/08/04 dovranno pagare una piccola maggiorazione sulla quota, con pranzo garantito comunque fino ad esaurimento coperti.
Una volta esauriti i coperti messi a disposizione dalla Sagra di San Gaetano di Ponti, per iscriversi si dovrÓ versare 7€, ma la quota non darÓ diritto al pasto.

Percorso
si parte dalla sorgente del Mincio a Peschiera del Garda (per arrivare basta seguire le indicazioni dell’organizzazione dall’uscita del casello autostradale). e seguendo la lunghissima pista ciclabile, si giunge fino alla diga. Qui una deviazione per strade di campagna porta i partecipanti all’arrivo in piazza a Ponti sul Mincio.
Coloro i quali vogliono fare la 30km rientreranno una volta giunti a Borghetto di Valeggio sul Mincio, ma non prima di aver fatto una bella visita a questo splendido borgo mediovale fluviale. Essi dovranno portarsi zainetto e scarpe, per affrontare lo sterrato e il pavÚ che questa passeggiata comporta.
I pi¨ determinati invece, al Borgetto verranno caricati su un minibus che farÓ un servizio navetta per superare il pezzo sterrato, e ricongiungersi con la ciclabile che porta a Marengo nei pressi di Mantova. Qui finisce la ciclabile e si ritorna indietro verso Ponti.
L'asfalto Ŕ decisamente variabile, ora nuovo, ora ruvido, ma mediamente soddisfaciente e scorrevole. Si consigliano comunque ruote grandi e morbide.
Subito dopo la diga (quindi esenti coloro i quali fanno la 10km), si passa un bosco con 200mt di terra battuta, pattinabile a fatica (ma pattinabile), e due ponti di legno.
Vi sono inoltre un paio di barriere da scavalcare o superare sotto o a latere. Esse sono assai utili, per impedire il passaggio alle vetture... il contro Ŕ che spezzano un po' il ritmo e obbligano il partecipanti a fermarsi per l'attraversamento delle barriere.
Sparse qua e lÓ, delle radici degli alberi del bosco circostante, nel primo tratto, sollevando un po' l'asfalto, creano delle sorte di jump o funbox, molto simpatiche da saltar via, ma al tempo stesso insidiose per i partecipanti troppo distratti.
I meeting point saranno posti alla diga, al Borghetto, al circolo sportivo di Pozzolo (al ritorno da Marengo) e di nuovo alla diga prima del "rush" finale in Ponti.
La Mappa del percorso Ŕ scaricabile in formato PDF dal nostro sito web: www.rollershow.it

Men¨.
A Ponti sul Mincio, una tavolata gigantesca (riservata ai soli iscritti per tempo e comunque per max 100 persone), accoglierÓ gli affaticati rotellisti, con un men¨ di primo, secondo, contorno e acqua.

Ristoro
Lungo il percorso, non Ŕ previsto un ristoro organizzato. Tuttavia alla diga (qui vi saranno due meeting point) Ŕ presente una copiosa e ghiacciata fontana surgiva, per i rifornimenti d’acqua e a Pozzolo sulla ciclabile Ŕ in funzione un bar del circolo sportivo, dove potersi rifornire.
Consigliato, anzi "obbligatorio" l'uso di portaborracce o altro, per il proprio ristoro.

 

Aggiornato il 29-07-04.

www.skiroll.it