1░ TROFEO GRONLAIT e MASSIMO LARENTIS

17 – 18 maggio 2003
Folgaria  (Trento)

Nella  1░ PROVA  del  GRAN  PREMIO  ITALIA, successi di Sabina Valbusa e Alfio Di Gregorio - Il TROFEO MASSIMO LARENTIS

Domenica 18 maggio 2003

Alfio Di Gregorio e Sabina Valbusa (entrambi del Centro Sportivo Forestale) sono risultati i migliori a livello individuale nel 1░ Trofeo Massimo Larentis  gara di skiroll che si Ŕ disputata a Folgaria, con partenza dal centro turistico trentino e  snodatasi  su un percorso di 11 km. con arrivo  ai 1610 metri di  Passo Coe passando da Serrada.
Sabina Valbusa, fondista di livello internazionale, per cogliere questo successo valido anche come prima prova del Gran Premio Italia – Trofeo Salice ha dovuto impegnarsi a fondo contro un’avversaria tenace, quale si Ŕ rivelata l’azzurra dello skiroll Viviana Druidi. L’atleta friulana ha condotto in testa per gran parte della gara e solo nel finale ha dovuto cedere il passo alla pi¨ quotata avversaria. Terza classificata la  forte fondista polacca Dorotha Dziadkoviec.
Senza storia la gara maschile. Alfio Di Gregorio -nella foto il suo arrivo al traguardo-, campione mondiale della specialitÓ e da anni senza dubbio il miglior atleta in questo tipo di gare, dopo il via ha preso subito il largo. Alle sue spalle si metteva in luce il giovane Simone Paredi (Brianza Skiroll), punto di forza del Blue Team a rotelle, mentre ben staccati seguivano gli altri. Fra questi il fondista Pietro Piller Cottrer (Carabinieri) alla fine terzo, e il friulano Pietro Filippin (Pattinatori Tolmezzo) giunto quarto.

In gara anche Fulvio Valbusa (settimo) che si era reso autore di una partenza anticipata, con conseguente ricorso di alcuni atleti. Certo nelle prossime occasioni si dovrÓ procedere diversamente per evitare contestazioni in merito.
Nelle altre categorie successi di Eugenio Bianchi (Brianza Skiroll) tra gli junior, Augusto Bertolini (Callepiovinil) negli allievi e Vittorio Torchitti (Brianza Skiroll) tra i master.  L’organizzazione, che poggiava sull’impegno della Gronlait Orienteering e del Gs  Hartmann, al suo esordio in questo tipo di manifestazioni, ha valorizzato, anche in chiave skirollistica, un percorso, quello verso Passo Coe, molto interessante  e tecnico. Reso, tra l’altro, famoso dall’arrivo di una recente tappa del Giro d’Italia. Il tutto con la collaborazione dell’Azienda di Promozione Turistica di Folgaria e la Cassa Rurale di Folgaria.

Classifiche

Maschili
Allievi km 5:
1. Augusto Bertolini (Callepiovinil) 23’06”7, 2. Paolo Mazzetti (Brianza Skiroll) 23’21”9, 3. Andrea Lo Piccolo (Brianza Skiroll) 23’27”0.
Master 1 Km 10: 1. Vittorio Torchitti (Briaca Skiroll) 33’38”3, 2. Mario Concini (Hartmann) 24’26”2, 3. Roberto Villa (Lissone) 34’59”6.

Master 2 km 10: 1. Gianfranco Zeni (Gatto delle Nevi) 34’41”9, 2. Vittorino Corso (Hartmann) 35’30”0, 3. Silvano Berlanda (Hartmann) 36’24”8.
Junior km 10: 1. Eugenio Bianchi (Brianza Skiroll) 32’26”0, 2. Piero Casagrande (Gatto delle Nevi) 40’37”5, 3. Matteo Quadrubbi (Briaca Skiroll) 41’21”6
Senior km 10: 1. Alfio Di Gregorio (Forestale) 31’07”7, 2. Simone Paredi (Brianza Skiroll) 31’33”9, 3. Pietro Piller Cottrer (Carabinieri) 32’14”9, 4. Pietro Filippin (Pattinatori Tolmezzo) 32’18”7, 5. Daniele Odorizzi (Hartmann) 32’18”9.

Femminile
Assoluta km 10:
1. Sabina Valbusa (Forestale) 37’23”1, 2. Viviana Druidi (Forestale) 37’26”3, 3. Dorotha Dziadkowiec (Polonia) 38’34”0.
Junior km 10: 1. Ester Ribolzi (Brianza Skiroll) 43’53”8, 2. Chiara Testini (Brianza Skiroll) 55’19”2.

Societa'
1. Brianza Skiroll Club (punti 3345), 2. Sav Vicenza&Caltrano (punti 2743), 3. G.S. Hartmann (punti 1753).

Comunicato ufficiale - 23 maggio 2003
La classifica della gara
Le foto della gara
Le foto delle premiazioni
Commenti alla gara

Per ulteriori informazioni
www.gronlait.net/skiroll/Trofeolarentis.htm
info@gronlait.net

Ufficio stampa
Giornalismo & Comunicazione Press
Delfino Sartori: sdelfino@inwind.it
Renato Angonese: renato.angonese@libero.it


www.skiroll.it